[ lo sguardo altrove ]

maggio 18, 2009

legami

Filed under: colori, decadimento, la strada, necessità, pensieri, photo, sfogo, sguardi, Uncategorized — pikasco @ 7:33 pm

La forza di lasciar andare
latita
e ogni legame
anche se ben ancorato,
in balia del tempo che passa,
finisce per lacerarsi.

legami

aprile 5, 2009

nascondino

Filed under: la strada, personaggi, photo, sfogo — pikasco @ 10:43 pm

nascondino2 A volte nascondiamo talmente bene

i nostri sentimenti

da perdersi e non riuscire più

a fare tana

marzo 30, 2009

la finestra di notte

Filed under: colori, decadimento, finestre, la strada, photo, roma, sguardi — pikasco @ 8:36 pm

la-finestra-di-notte1

marzo 23, 2009

il guardiano

dscf1272b-rid

Clik

marzo 18, 2009

necessità

Filed under: colori, foto pikasco, fotografia, mare, necessità, onde, pensieri, photo, PHOTOGRAPHY, roma, sfogo, urlo — pikasco @ 5:52 pm

se urli tu

va a finire che  urlo anch’io…..

dscf1372b-rid

marzo 16, 2009

coraggio

Filed under: colori, foto pikasco, fotografia, mattino, pensieri, personaggi, photo, PHOTOGRAPHY, roma, sogni — pikasco @ 10:19 pm

Anche un piccolo mare può generare grandi onde.

C’è chi si sta attrezzando.

Io lo sostengo…….

dscf1312-rid

marzo 12, 2009

controluce

Filed under: decadimento, finestre, foto pikasco, fotografia, la strada, photo, PHOTOGRAPHY, roma, sguardi — pikasco @ 11:13 pm

x

marzo 9, 2009

sopra il fondo del lago

Era il profumo o il ricordo di un profumo, forse il sapore , chissà.

Sulla riva del lago, un tempo,

le finestre di una piccola casetta scintillavano di oro e argento…

Scendevo lungo la stradina serpeggiante fino alle sponde

e li mi abbuffavo di silenzio…

L’inverno ora si è fatto generoso di piogge e neve

e ,come un bicchiere troppo basso,

il lago ha allargato le sue braccia.

Ora quel luogo, suona solo torbiti silenzi,

inghiottito sul fondo come un sogno ormai passato

dscf1013b

marzo 5, 2009

scivolo

Filed under: colori, foto pikasco, fotografia, la strada, mattino, pensieri, photo, PHOTOGRAPHY, sguardi — pikasco @ 8:15 pm

scivolo, inserito originariamente da pikasco.

Scendo, ondeggio,
tra il bianco e nero di fine inverno.
Scivolo inesorabilmente come un biglia .
dietro al monte ci sono prati appena fioriti
spettinati dal vento,
il silenzio del cuore caldo della terra,
dove ho seminato i miei intenti.
E’ tempo di tornare,
è tempo di colori e sguardi
grandi come il mare,
è tempo di seguire la scia e ballare

marzo 3, 2009

alle porte della primavera

Filed under: fotografia, mattino, personaggi, photo, PHOTOGRAPHY, sguardi, Uncategorized — pikasco @ 9:53 pm

dscf0814rid

Older Posts »

Blog su WordPress.com.