[ lo sguardo altrove ]

maggio 18, 2009

legami

Filed under: colori, decadimento, la strada, necessità, pensieri, photo, sfogo, sguardi, Uncategorized — pikasco @ 7:33 pm

La forza di lasciar andare
latita
e ogni legame
anche se ben ancorato,
in balia del tempo che passa,
finisce per lacerarsi.

legami

Annunci

aprile 29, 2009

volare basso

DSCF0865, inserito originariamente da pikasco.

Al di sotto della frenesia motoria,
del correre al lavoro ,
del concetto del ritardo e quel che ne consegue.

Al di sotto dell’auto nuova e radio trabboccanti di parole inutili

tra profumi e veleni…
Al di sotto c’è ancora la terra
con la sua immutabile vita ma priva del sereno calpestio di una passeggiata

aprile 5, 2009

nascondino

Filed under: la strada, personaggi, photo, sfogo — pikasco @ 10:43 pm

nascondino2 A volte nascondiamo talmente bene

i nostri sentimenti

da perdersi e non riuscire più

a fare tana

marzo 30, 2009

la finestra di notte

Filed under: colori, decadimento, finestre, la strada, photo, roma, sguardi — pikasco @ 8:36 pm

la-finestra-di-notte1

marzo 23, 2009

il guardiano

dscf1272b-rid

Clik

marzo 12, 2009

controluce

Filed under: decadimento, finestre, foto pikasco, fotografia, la strada, photo, PHOTOGRAPHY, roma, sguardi — pikasco @ 11:13 pm

x

marzo 9, 2009

sopra il fondo del lago

Era il profumo o il ricordo di un profumo, forse il sapore , chissà.

Sulla riva del lago, un tempo,

le finestre di una piccola casetta scintillavano di oro e argento…

Scendevo lungo la stradina serpeggiante fino alle sponde

e li mi abbuffavo di silenzio…

L’inverno ora si è fatto generoso di piogge e neve

e ,come un bicchiere troppo basso,

il lago ha allargato le sue braccia.

Ora quel luogo, suona solo torbiti silenzi,

inghiottito sul fondo come un sogno ormai passato

dscf1013b

marzo 5, 2009

scivolo

Filed under: colori, foto pikasco, fotografia, la strada, mattino, pensieri, photo, PHOTOGRAPHY, sguardi — pikasco @ 8:15 pm

scivolo, inserito originariamente da pikasco.

Scendo, ondeggio,
tra il bianco e nero di fine inverno.
Scivolo inesorabilmente come un biglia .
dietro al monte ci sono prati appena fioriti
spettinati dal vento,
il silenzio del cuore caldo della terra,
dove ho seminato i miei intenti.
E’ tempo di tornare,
è tempo di colori e sguardi
grandi come il mare,
è tempo di seguire la scia e ballare

febbraio 17, 2009

dopo la pioggia

Filed under: fotografia, la strada, personaggi, roma, sguardi — pikasco @ 1:50 pm

DSCF7034sg, inserito originariamente da pikasco.

febbraio 14, 2009

visioni

Filed under: allucinazioni, decadimento, finestre, fotografia, la strada, parigi, Uncategorized — pikasco @ 8:58 am
c
La cosa positiva della febbre a 38 sono le allucinazioni.
Già la mia percezione è deformata di suo,
ma con la febbre intravedo mondi fantastici
palazzi che ondeggiano come se riflessi in una pozza,
persone con espressioni sconcertanti…
L’unico timore è di non riuscire ad arrivare a casa per perdermi definitivamente nell’oblio

DSCF3903c, inserito originariamente da pikasco.

Older Posts »

Blog su WordPress.com.