[ lo sguardo altrove ]

marzo 12, 2009

controluce

Filed under: decadimento, finestre, foto pikasco, fotografia, la strada, photo, PHOTOGRAPHY, roma, sguardi — pikasco @ 11:13 pm

x

Annunci

11 commenti »

  1. se ti interessano strutture polifemiche ne avrei un paio giusto davanti casa: calce e cementi e termovalorizzatore (che dopo il sequestro dovrebbe tormovalorizzare un pò di più e incenerire un pò meno);)

    Commento di rospia — marzo 16, 2009 @ 3:51 pm

  2. Pika, dammi la gioia, confessa: ci sei andato già di photoshop, confessa!!! (sii, sii, vania – io!- è una vecchia nostalgica della camera oscura al puzzo di fissaggio ed alle possibilità di un ingranditore Leitz fine anni sessanta….) Mi ci dovrò abituare non appena acrò un pc mio, ora che ho adottato un’obesa trondfia complicatissima reflex. Io e lei abbiamo un problema col bilanciamento dei bianchi e con la posa bulb!!
    Quanto mi piacciono i controluce!!

    Commento di yrom.A — marzo 16, 2009 @ 4:04 pm

  3. sono assolutamente contrario a photoshop… le foto sono tali se naturali … la camera oscura è un vecchio ricordo di infanzia … devo dire che mi manca quella magia…. questa fot l’ho scattata con una semplicissima fuji, la mia compagna di ogni giorno…. pecca un po di definizione ,,, ma per il resto ….

    Commento di pikasco — marzo 16, 2009 @ 9:22 pm

  4. @ rospia… proviamo a termovalorizzare qualche nanetto??

    Commento di pikasco — marzo 16, 2009 @ 9:34 pm

  5. (mi sento a rischio se inizia la termovalorizzazione dei nani)

    Non sai che gioia mi hai dato, anche tu old style.
    Ad ogni modo la camera oscura è di fatto photoshop ora, che lo amiamo o meno.
    ahinoi e tutti gli essi coinvolti.

    Commento di yrom.A — marzo 17, 2009 @ 8:59 am

  6. come ben sai la fotografia si costruisce al momento … in post produzione puoi valorizzare o leggermente correggere le tonalità nulla di più… photochop finisce per stravolgere lo scatto stesso … a volte puoi anche fare a meno di aspettare il momento giusto … di rellentare sul cavalcavia per prendere il giusto raggio di sole, di correre verso n immagine prima che passi il momento… il bello della fotografia è come fai lo scatto … il resto è contorno.

    Commento di pikasco — marzo 17, 2009 @ 6:34 pm

  7. la classe non è acqua… Ciao, carissimo.

    Commento di Joy — marzo 22, 2009 @ 10:36 am

  8. ma l’acqua in classe circola IN ABBONDANZA DENTRO le testoline… come tante vaschette contenenti un solo piccolo pesce rosso… abbastanza denutrito

    Commento di pikasco — marzo 23, 2009 @ 7:16 pm

  9. io questa struttura, se l’ho riconosciuta, la adoro e la tengo bene bene sott’ occhio pronta, appena diventerò ricca, a farne casa mia vista Roma-Fiumicino o viadotto della Magliana o come si chiama quel posto insomma… :)giusto?

    Commento di Clotiride — aprile 12, 2009 @ 5:54 pm

  10. condivido la stessa adorazione … la vedo tutti i giorni e son tre anni che la punto per fargli le foto
    … non è facile trovare il momento giusto e il mezzo adatto …come sai è visibile in quel modo solo dal cavalcavia

    Commento di pikasco — aprile 12, 2009 @ 9:11 pm

  11. si, tu fai cose che vorrei fare io! 🙂

    Commento di Clotiride — aprile 12, 2009 @ 10:17 pm


RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: